Loading…

Bio

“Kitchen Implosion” nasce dall’esperienza folk rock di “In The Kitchen”, condivisa dai primi anni ’90 all’inizio del nuovo millennio dal suo nucleo fondatore, cui si è unito lo storico bassista dei disciolti “Thee STP”, leggenda dell’underground punk italiano, nonché un giovane polistrumentista suonatore di svariati strumenti popolari dell’area franco occitana.

Nati alla fine del 2013 come progetto temporaneo goliardico per un breve tour nei locali del Nordovest piemontese i “Kitchen Implosion” si autoproducono nel settembre 2014 il CD “Pretty Work Brave Boys!” cui segue un tour di una ventina di date prevalentemente in Norditalia; dopo una breve pausa di rilessione e qualche cambiamento di stile e lineup segue nel novembre del 2015 il secondo CD “Selfish”, autoprodotto e autopromosso in un tour autogestito di oltre 30 date in festival, club, birrerie, sagre e locali specializzati in Nord-Centro Italia ed in Svizzera; nel dicembre 2016 pubblicano il singolo natalizio “Palle Appese” con relativo video.

Nei 75 minuti del suo attuale spettacolo (bis esclusi) la band propone un ruvido ma divertente e scanzonato elettro punk di matrice old school colorato dalle sonorità post punk e new wave impresse dall’uso di  drum machine e synth, il tutto conta-minato dai suoni folk trad popolari di cornamusa e flauti.

Il repertorio di Kitchen Implosion è un mix di brani originali con testi in italiano, inglese, dialetto locale (Nordovest piemontese) integrati da brani importati dalle tradizione musicale di Piemonte, Scozia, Irlanda ed Inghilterra, la maggior parte dei quali brani è presente sui 2 CD ufficiali, con una manciata di celebri cover a completare il tutto.

Lineup:
Cannibalpaul: basso, cori
The Egg: chitarre, programmazione, voce
ZOLT!: cornamusa, flauti, voce
Ziokartella: tastiera, voce