Loading…

WELCOME

Click the button below to start exploring our website
Start exploring

Prossimi eventi

There are no upcoming events at this time.

"Kitchen Implosion" nasce dall’esperienza folk rock di "In The Kitchen", condivisa dai primi anni ’90 all’inizio del nuovo millennio dal suo nucleo fondatore, cui si è unito lo storico bassista dei disciolti "Thee STP", leggenda dell’underground punk italiano, nonché un giovane polistrumentista suonatore di svariati strumenti popolari dell’area franco occitana.

Nati alla fine del 2013 come progetto temporaneo goliardico per un breve tour nei locali del Nordovest piemontese i "Kitchen Implosion" si autoproducono nel settembre 2014 il CD "Pretty Work Brave Boys!" cui segue un tour di una ventina di date prevalentemente in Norditalia; dopo una breve pausa di rilessione e qualche cambiamento di stile e lineup segue nel novembre del 2015 il secondo CD "Selfish", autoprodotto e autopromosso in un tour autogestito di oltre 30 date in festival, club, birrerie, sagre e locali specializzati in Nord-Centro Italia ed in Svizzera; nel dicembre 2016 pubblicano il singolo natalizio "Palle Appese" con relativo video.

Nei 75 minuti del suo attuale spettacolo (bis esclusi) la band propone un ruvido ma divertente e scanzonato elettro punk di matrice old school colorato dalle sonorità post punk e new wave impresse dall’uso di  drum machine e synth, il tutto conta-minato dai suoni folk trad popolari di cornamusa e flauti.

Il repertorio di Kitchen Implosion è un mix di brani originali con testi in italiano, inglese, dialetto locale (Nordovest piemontese) integrati da brani importati dalle tradizione musicale di Piemonte, Scozia, Irlanda ed Inghilterra, la maggior parte dei quali brani è presente sui 2 CD ufficiali, con una manciata di celebri cover a completare il tutto.

Ziokartella

Tastiere, Voce

ZOLT!

Cornamusa, Flauti, Voce

Beltrando

Batteria

The Egg

Chitarra, Programmazione, Voce

Cannibalpaul

Basso, Voce

…una chicca per gli amanti del genere e forse, piacevole anche per chi ascolta altro, supportato da una produzione indipendente, in stile punk, e da buone melodie. (Read more…)

RockGarage ─ Album Review

Selfish” si fa apprezzare per la freschezza e –direi quasi- l’umanità che trasmette… (Read more…)

Rockit.it ─ Album Review

14 super Folkpunk songs on a quite entertaining album, which should not be missing in your collection. (Read more…)

Folk News ─ Album Review

“Selfish” is as good as the band’s impressive debut and you will be bewitched by these bunch of songs. (Read more…)

Celtic Folk Punk and More ─ Album Review

A prescindere da tutto comunque stiamo parlando di un ottimo album e di buona musica. Non possiamo che aspettare a questo punto il prossimo album dei Kitchen Implosion. (Read more…)

Rockgarage ─ Album Review

Dopo anni di silenzio un incontro quasi casuale ha riacceso la scintilla e il gruppo, o almeno i cinque attuali componenti, ha ripreso la strada, dando anche alle stampe, l’anno scorso, un brillante esordio discografico, “Pretty Work Brave Boys” in cui si alternano standard e cantato in dialetto… (Read more…)

News Biella ─ Album Review

…per la prima volta in Italia, ho potuto ascoltare un punk-folk nuovo, considerato che forse nessuna formazione si era fino ad oggi avventurata su questi territori. (Read more…)

Lineatrad ─ Album Review

A grand album put together by people who care and cherish the songs of a people many miles away that they have an awful lot in common with. The warm and comforting sounds of pipes, whistles and accordions with the rough and powerful sounds of electric guitars, bass and drums. The melding together of traditional celtic and northern-Italian tunes in a perfect way and as I already said breathing new life into these songs and ensuring they are passed along with our history and our heritage to another generation. This album’s thirteen songs could easily stand alone as either a celtic/ folk or a punk album but as it is it easily one of this years most impressive celtic-punk records. (Read more…)

London Celtic Punks ─ Album Review

I peccati originali ci sono tutti, compresi Clash e Ramones amati e digeriti bene. È proprio per i suoi peccati originali che ci si innamora di questo disco: polvere, folk, punk e rock and roll.

Il Garantista ─ Album Review

“These guys are bloody brilliant!!!” (Read more…)

Celtic Folk Punk and More ─ Album Review